Sul territorio italiano, la Fondazione Mazzocchi  in passato ha sostenuto alcune famiglie terremotate dopo il sisma dell’Emilia in una comunità particolarmente colpita, donando roulotte e generi di prima necessità.
Oggi i progetti della Fondazione sono rivolti principalmente in 3 direzioni.

VILLAGGIO SOLIDALE DI LURANO
Si è aderito al Progetto Solidale, ideato dal Consorzio Famiglie e Accoglienza, di Brignano (BG) per la creazione di una comunità alloggio di accoglienza ai  minori e a nuclei monoparentali privi di un ambiente familiare idoneo.
Il  progetto prevede la realizzazione di locali abitativi e ricreativi.
La Fondazione Luigi Mazzocchi ha deciso di finanziare interamente la biblioteca affinché  la lettura possa essere un momento di crescita, confronto e conforto, nonostante l’esistenza di gravi disagi familiari.

MENSA DEI POVERI DI BERGAMO
Dopo la nascita di un servizio di mensa gratuito per le persone meno abbienti, gestito dai Frati Cappuccini di Bergamo, nei loro spazi del Monastero, la Fondazione fornisce contributi economici e propone il servizio mensa durante il giorno di Natale con la preparazione e distribuzione dei pasti, insieme ad altri volontari.

INTEGRAZIONI ALUNNI CON DISAGIO
La Fondazione ha elargito, per l’anno 2017/18, una borsa  lavoro per un educatore del Centro Aquilone di Osimo (AN) centro che favorisce il recupero scolastico e l’integrazione/socializzazione di bambini con difficoltà scolastiche di vario genere di apprendimento , socio-culturali e relazionali.

TERREMOTO EMILIA ROMAGNA 
Nel mese di giugno 2012 è stata acquistata una roulotte consegnata personalmente ad una
famiglia di Rovereto sulla Secchia (MO) che ha perso la casa nel terremoto.
La “Fondazione Luigi Mazzocchi” ha inoltre deciso di supportare il costo di affitto per l’appartamento nel quale alcune famiglie sono state costrette, a seguito della distruzione della propria abitazione.
Tale aiuto vuole rappresentare un momento di solidarietà nella speranza che le famiglie interessate riescano presto ad ottener le risorse per costruire le proprie case di origine.

ASSOCIAZIONE “LA CASA DI MARCO”
L’Associazione “La Casa di Marco”, nata recentemente a Bergamo, è formata da un gruppo di amici che con la propria competenza professionale s’impegna a sostenere le problematiche dei bambini con gravi disabilità fisiche.
Quest’anno l’Associazione ha organizzato un convegno scientifico dedicato alle Medicine Integrate per le persone diversamente abili, nell’Ottobre 2012, a Bergamo, i cui Atti verranno pubblicati a cura della Fondazione.
Alla presenza di un buon pubblico, relatori nazionali hanno presentato la loro esperienza nella cura e assistenza delle persone più fragili, suggerendo spunti per integrare le terapie convenzionali.
Il convegno è stato anche occasione per incontrato diverse associazioni di volontariato, presenti sul nostro territorio, con lo scopo di creare forme di collaborazione.

Nello specifico gestisce in accreditamento sociale un servizio formazione all’autonomia (SFA), un Centro di Aggregazione Disabili, servizi di sostegno scolastico per allievi con disabilità, sportelli sociali e psicologici nelle scuole primarie e secondarie per famiglie e docenti, un servizio di mobilità sociale per persone non autosufficienti, una micro comunità per persone con disabilità.
Quest’anno la “Fondazione Luigi Mazzocchi” ha elargito un contributo per la realizzazione di una nuova scuola per ragazzi diversamente abili.